Archivio mensile:aprile 2008

aNobii…libri, tarli e product naming

Anobium punctatum o tarlo del legno (più conosciuto come “Maledetto tarlo”)

Anche se mars mi ha anticipato, volevo parlare prima o poi di aNobii.com. Si tratta di un ennesimo sito di social networking, ma con una particolarità importantissima: si parla di libri. Continua a leggere

Annunci

25 aprile 1945

Un pensiero alla Resistenza, ai valori che porta, alla fine di un incubo.

Una preghiera per tutti i caduti, di tutte le parti, perché in guerra non vince mai nessuno.

Il gioco del Kubb

“Kubb”, inserito originariamente da audungk.

Ho scoperto questo gioco un po’ di tempo fa, cliccando su “Una voce a caso” di Wikipedia. È un vecchissimo gioco vichingo originario dell’isola di Gotland (Svezia). Il regolamento è piuttosto lungo, in realtà è più difficile spiegarlo che giocarci, comunque si gioca in due squadre composte da 1 a 6 membri e lo scopo è in linea di massima quello di abbattere tutti i kubb avversari. Vi do un po’ di link per chi vuole approfondire:

In realtà la mia è una scusa per cercare di coinvolgere altre persone a partecipare l’11 maggio al campionato italiano Kubb, che si svolge a Siena. Il campionato potrebbe anche essere una scusa per farci una scampagnata. Affrettiamoci, le iscrizioni scadono il 30 aprile!!!!

Twitter…ovvero gli affari miei sugli schermi di tutti

Gossip Birds, inserito originariamente da Melissa_A.

È da un po’ che sono iscritto a Twitter.com, ma solo ultimamente ho iniziato a sfruttarlo. Devo essere sincero, pur pensandola come da titolo, non posso fare a meno di trovarlo un servizio interessante. Continua a leggere

Mi sento creativo (e cretino, ma questo si sa)

In questo periodo mi sento particolarmente creativo…non so perché, ma voglio sfruttare il momento fino alla fine. Certo, non riuscirò a buttare giù il mio masterpiece, che per chi ancora non lo sapesse, si intitola “Come diventare una rockstar affermata (ed essere l’idolo delle ragazzine)”, nè tantomeno a pensare al suo sequel, che si intitolerà “Questo libro è un’operazione commerciale”, ma ho deciso che scriverò un libro di racconti. Continua a leggere

Barbarians at the Gate

 f755941

“Chi ha orecchi per intendere, intenda!” (Mc 4,9)

Il Just-in-time e il frigorifero


photo by corinne jessica

Ovvero il management in cucina!! Visto che mi si accusa di scrivere articoli un po’ troppo tecnici (ma a ben vedere anche questo non è da meno), spiego in anticipo cos’è il just-in-time (che d’ora in poi abbrevierò JIT). Ecco una definizione tratta da wikipedia:

Il just in time (spesso abbreviato in JIT), espressione inglese che non significa “giusto in tempo” come tanti traducono erroneamente ma che invece vuol dire “al tempo giusto”, è un insieme di metodologie tese a migliorare il processo produttivo, cercando di ottimizzare non tanto la produzione quanto le fasi a monte, di alleggerire al massimo le scorte di materie prime e di semilavorati necessari alla produzione. In pratica si tratta di coordinare i tempi di effettiva necessità dei materiali sulla linea produttiva con la loro acquisizione e disponibilità nel segmento del ciclo produttivo e nel momento in cui debbono essere utilizzati.

(fonte it.wikipedia.org/wiki/Just_in_time)

Continua a leggere